17.10.18

Il pesce di lana e altre storie abbastanza belle (alcune anche molto belle, non tante, solo alcune) di Maryjane J. Jayne, TITO FARACI & SIO






Quali sono i cinque motivi fondamentali per inserire nella propria collezione il nuovo fumetto_italiano ("Il pesce di lana e altre storie abbastanza belle..." 2018 Feltrinelli Comics) di Tito Faraci & Sio?



Il primo motivo è che potrete finalmente conoscere tutta la vita artistica della famosa scrittrice (e insegnante di vita vissuta) Maryjane J. Jayne! Link su Wikipedia.


Il secondo motivo è che troverete risposta a grandi interrogativi che attanagliano le discussioni dei nerd di mezzo mondo, tipo il brano seguente che si trova a pag. 67: 
"... Il fumetto è un linguaggio, un medium o una forma d'arte? Non si deve aver paura della parola arte, che di per sé non ha alcun valore qualitativo. Arte può essere anche una carcassa di gabbiano morto o un quadro di Picasso. Arte è tutto quello che ci circonda, ovviamente se siamo dentro un museo di arte. Se siamo dentro una cava di marmo, sarà marmo. E per qualcuno quello è arte. Prendete Michelangelo. Mi ha rubato un sasso, che mi serviva per uccidere un gabbiano. Questa è arte? Ditemelo voi. No. E' un sasso. Per concludere, cosa consigliereste a un giovane fumettista? Copia, copia e copia! Sforzati di creare qualcosa di nuovo. Non copiare mai niente. Ricalca i lavori dei maestri. L'ispirazione non esiste. Quindi il talento è talento, solo che non esiste. Non credere mai di essere arrivato. Uccidi dei gabbiani. Trovati un bravo inchiostratore. Basta..."


Il terzo motivo è perché amate Sio e/o amate Tito Faraci.


Il quarto motivo è presto detto: vi trovate davanti a un metafumetto, un fumetto che non è solo un fumetto, un libro che non è soltanto un libro...






Il decimo motivo per acquistarlo:
E' fatto di carta vera, ha una bella copertina daltonica, ci sono i disegni, non ci sono i disegni, lo acquistate anche in Bitcoin, è un libro serio come un romanzo di Dostojjeskik, vi fa passare il mal di testa, vi fa venire il mal di orecchi, Zumbo, vi fa passare il mal d'essere, la carta profuma di carta, ha un peso specifico molto specifico, Zumbo!