11.8.18

Rivoluzione Marvel Italia!





Nella giornata di ieri l'editore modenese Panini Comics tramite un comunicato ufficiale apparso sul loro sito (qui il link) ridefinisce ed organizza le prossime mosse per i fumetti Marvel in Italia. Dal prossimo autunno/inverno 2018 ci saranno sostanziali novità nel come leggeremo le avventure dei nostri eroi. Sono apparsi in rete diversi commenti negativi ma anche opinioni entusiastiche al riguardo. Io penso che potrebbe essere un occasione unica per finalmente leggere i comics in modalità molto simile a quella americana. Qualche tempo fa parlai di quali pecche, a mio modo di vedere, le Case Editrici (CE) dovevano rimediare quanto prima nel riproporre i comics in Italia (link al post "Fumetto americano in Italia, cosa c'è da migliorare?"). Sia ben inteso, le mie non erano idee così inedite ma idee raccolte ascoltando molti lettori comics. E penso che il punto è tutto qui: se si è amanti dei fumetti americani tutti gli sforzi che le CE, o nel caso specifico Panini Comics, fanno per proporci la stessa esperienza americana... è ottima cosa! Ma quali sono le novità nello specifico?

- Verrà data più forza e presenza ai titoli Marvel in Fumetteria e in Libreria, a discapito delle Edicole (che sono in crisi nera).
- Verrà ridato significato al collezionismo di spillatini. Non verranno prodotti spillatini minestrone dove trovare storie di eroi differenti. Solo spillatini monografici, se comprerete ad esempio Captain America leggerete solo storie di Cap. Questi nuovi spillatini avranno la stessa foliazione americana escluse le pagine pubblicitarie.
- Con queste modifiche i cartonati o i TP acquisteranno prestigio e ricercatezza. Nei futuri TP verranno raccolte le storie più autoriali e poi dopo un notevole numero di mesi verranno riproposte le storie già apparse in spillatino.

A dirla tutta, una ricetta non molto dissimile fu adottata qualche anno fa dalla allora esordiente RW Edizioni. Ricordate che al lancio dei NEW52 la Lion propose dei spillatini monotestata? L'esperimento non ebbe molto seguito dato che i lettori dei comics italiani prediligono la Marvel a prescindere (e la Panini Comics); non compresero la bontà dell'idea che è quella che ora verrà attuata dalla stessa Panini! Ecco perché, non mi stupirei affatto se anche la RW Edizioni a breve possa ritornare a proporre il materiale DC in base alla nuova ondata sospinta dalla sua concorrente diretta... 
Infine, la polemica più feroce che è sfociata dopo il comunicato di Marco Lupoi - ma anche la più infantile lasciatemelo dire - è quella riguardante l'aumento dei prezzi di copertina. Anno dopo anno sono diverse le CE che ritoccano i prezzi delle loro pubblicazioni, non ci trovo nulla di scandaloso. E' il loro mestiere stare sul mercato italiano. Ricordatevi che abbiamo la fortuna di avere perlopiù edizioni (parlo di comics) di buona qualità ad un prezzo onesto. E se davvero non si hanno i soldini per questi minimi rincari sui fumetti... si può sempre cambiare Hobbit!