19.6.18

Punisher: Platoon, Goran Parlov





Ero in trepidante attesa all'uscita di questo volume in Italia. E non vi faccio mistero nell'affermare che amo molto l'antieroe Marvel con il teschietto sulla t-shirt. Effettivamente apprezzo particolarmente i titoli che rendono Punisher tridimensionale e non un semplice svitato che spara a tutti e tutto.
Ecco perché ho anche amato la prima stagione Netflix dedicatagli! Ma sto divagando...






Punisher: Platoon lo attendevo prevalentemente per il grande disegnatore croato Goran Parlov. Adoro il suo tratto: riconoscibile, personale, molto europeo, in continua crescita. Ma c'è da dire che comunque anche sul fronte della storia andiamo sul sicuro, i testi sono di un certo Garth Ennis... accoppiata vincente!

Nell'edizione italiana (Panini Comics) tutta l'opera è proposta in volume cartonato. Ma in sintesi Punisher: Platoon di che parla? Racconta la prima missione del soldato Frank Castle (ancora non Punisher) nella inutile guerra in Vietnam; una storia credibile e adulta che riesce a dare inediti aspetti che caratterizzano ulteriormente quell'uomo che poi diventerà lo spietato vigilante Marvel.