3.6.18

Gunslinger Girl, il manga dimenticato...







Non immaginate quanto desidererei inserire il manga Gunslinger Girl (di Yu Aida) nella rubrica Fumetti Consigliati! Ma non è fattibile, per un particolare non insignificante... non è mai stato completato in Italia!







Gunslinger Girl è uno di quei manga sfigati, che in patria sono stati conclusi ma in Italia no. E pensare che questo era il mio primo manga che comprai a suo tempo per avvicinarmi al fumetto giapponese, fui molto deluso di rimanere con un serie (la mia prima!) in sospeso. Se ricordo bene era il 2007.

Probabilmente sono stati i numerosi cambi di editore, nel nostro paese, a portare a questa situazione che ancora non si è sbloccata. Come avete già intuito, se ve ne parlo, è perché il manga Gunslinger Girl mi è piaciuto moltissimo. Ho letto tutti i tankobon disponibili in italiano: 10 (si sarebbe terminato con il 15!). Quello che mi conquistò fu la storia prevalentemente. I disegni sono degni, anche se in diverse tavole si nota una eccessiva fretta nell'autore. La storia è per un pubblico adulto (seinen) e racconta le vicissitudini dense di azione di alcune ragazze ricondizionate tramite farmaci e modificate da tessuti artificiali. Queste sono a tutti gli effetti dei sicari al soldo di un organizzazione dello Stato Italiano. Organizzazione creata per contrastare i movimenti populisti del nord.

Potrete ben comprendere l'originalità del soggetto, come anche l'ambientazione italiana, alquanto rara per un manga! Io sono qui a sperare che qualche Casa Editrice ci dia la possibilità di rileggere per intero questo manga dimenticato... 
Parola mia, lo ricomprerei tutto d'accapo. Penso che anche ora nel 2018 Gunslinger Girl potrebbe essere un titolo molto adatto al mercato italiano.