8.4.17

Il buio in sala, Leo Ortolani




Quando il buon Leo Ortolani annunciò che la serie di Rat-Man sarebbe conclusa (mancano ancora una manciata di numeri), alcuni buontemponi pensarono: "E ora senza Rat-Man, Ortolani che farà? Si darà all'ippica acrobatica?".
Leo ha sempre dimostrato un enorme grado di fantasia, e sono certo che ne vedremo delle belle. Rat-Man è stato, ed è, un suo grande successo... ma non sarà l'ultimo.





A conferma di ciò nel 2016 grazie a Bao Publishing, Leo Ortolani ha portato nelle librerie degli appassionati CineMah Presenta: Il buio in sala. Il volume cartonato è di eccellente fattura, come la Bao ormai ci ha viziato.
Sono contenute le strisce già apparse nel blog ufficiale dell'autore e qualche inedito. L'argomento? Recensioni semi-serie dei film cinecomics e film per nerd.






Leggendolo sottotraccia, oltre a sganasciarvi dalle risate, comprenderete meglio i gusti di Leo Ortolani. Ho trovato molto ficcante la sua critica velata alle scelte della Marvel/Disney e DC/Warner. E condivido in pieno!
Mi pare d'obbligo terminare con il presente brano, tratto dalla prefazione del tomo (by @Leo_Ortolani):

" ...Credo che sia stato un po' questo il motivo iniziale che mi ha portato a fare recensioni a fumetti e a pubblicarle sul mio blog. Capire se ci fosse qualcuno che la pensava come me, là fuori. E dopo tanti anni e tante recensioni, la risposta è che ognuno, giustamente, ha i propri gusti cinematografici. Non è che ci volesse uno studio, eh? In compenso, ho trovato un sacco di persone che pretendono di sapere quale sia la Verità su ogni film. Ecco, vi tranquillizzo, io non sono uno di loro. Perché io non pretendo. Io HO la Verità su questi film...
... io non sono un amante del Cinema. Io sono il marito..."