20.7.16

Star Wars Rogue One: Tutte bufale?



Sono diverse settimane che si sono susseguiti rumors, più o meno ufficiali rispetto all’imminente film della saga di Star Wars.
Questo Dicembre uscirà nelle sale cinematografiche Star Wars "Rogue One", il primo spin-off della saga stellare.
Come potete immaginarvi è attesissimo.

Cosa è successo?
E’ trapelato in rete, qualche settimana fa la notizia, che anche se le riprese erano terminate, la Disney aveva ordinato nuove scene da aggiungere alla pellicola. Il tutto per rendere meno cupo, il film, e rientrare nel mood di Star Wars.

Si parlava di una riscrittura di persino il 50% del film…
Poi ci sono state delle mezze smentite da parte del regista Gareth Edwards. Ha affermato che queste riprese aggiuntive erano già pianificate con Tony Gilroy (l'aiuto regia per le scene aggiuntive), quindi niente di preoccupante.

Se permettete, vi spiego perché invece c’è da preoccuparsi, e molti fan hanno già nasato il problema vero.
Prima della smentita ufficiale sono passate diverse settimane, una mossa alquanto dubbia. Perché non replicare con forza subito? Se erano tutte bufale da web?

Il punto è che le Major cinematografiche (compresa la Disney), non dovrebbero mai, e dico mai, fare il lavoro del regista. O intromettersi nel lavoro del regista incaricato.
Vi dice niente lo schifoso Fantastic Four, il flop dell’anno scorso? Beh, ci aveva messo mano la Major 20th Century Fox e il regista rese pubblico il tutto.

Penso che sarà molto probabile che Star Wars "Rogue One" non sarà una vaccata. Dovrò prima vederlo e poi mi esprimerò sulla pellicola.
Ma non mi piace, e questo non piace anche a molti altri fan Star Wars, che la Disney non dia libertà di espressione totale al regista. E questo fa ragionevolmente presagire, che succederà ancora.

Fate mente locale, vi ricordate che l’anno scorso J.J. Abrams per rassicurare i fan che attendevano Star Wars "Episodio 7", disse a parole mie “State tranquilli che nel mio contratto ho la Final Cut!”? Ossia lui aveva l’ultima parola sul suo film, non la Disney.

All’epoca forse non comprendemmo il perchè lo specificasse, ora forse è tutto più chiaro… Purtroppo Gareth Edwards non ha la Final Cut!