20.7.16

RottenTomatoes: Sì o no?



Permettetemi una breve introduzione, anche questa volta parleremo sempre di un argomento inerente al Cinema o ai Film in genere. Potrebbe sembrare che il tema non sia poi così inerente all’argomento principale del sito: i Comics e i Fumetti.
Ma le cose sono molto più correlate di quello che può apparire, lo scoprirete con il tempo.
Però voglio fare una promessa, almeno i prossimi due Editoriali saranno incentrati sull’argomento comics.

Ora possiamo entrare nel merito della questione… RottenTomatoes sì oppure no?
Ma che cavolo è RottenTomatoes?
E’ un sito americano indipendente nato nel 1999 dedicato alle recensioni e votazioni sui film di tutto il mondo. Ma solo negli ultimi anni ha davvero conosciuto una popolarità globale (anche in Italia), nonostante sia un sito completamente in inglese!
La missione lodevole di RottenTomatoes è quella di dare delle votazioni di qualità sui i film che stanno per approdare al Cinema. Questo è possibile perchè i recensori sono “solo critici cinematografici certificati”, che scrivono su testate cartacee o su siti attendibili.
Se la votazione raggiunge o supera il 60% di gradimento, vuol dire che il Film in questione “E’ da vedere”, se è sotto il 60% è un “Rotten Tomatoes” ossia si merita “Pomodori Marci”, da evitare come la peste!

Perchè vi parlo di questo sito? Perchè da qualche anno ha il potere di far fallire economicamente o far diventare un successone una pellicola al Cinema. Sempre più persone prima di andare a vedere un film, vanno a vedere il voto che ha ricevuto, se non merita, vedono altro!

Questo sta provocando una rivoluzione nelle produzioni americane, nonostante le major investano fior fiori di dollari per la promozione, alcuni loro film diventano un flop al botteghino. Esempi recenti? Fantastic4, Independence Day 2 (appena uscito in USA) e Gods of Egypt!

Tutto perfetto quindi? Basta che vado sul loro sito e capisco cosa merita e cosa non merita, giusto?
Non proprio, il sito è validissimo, ma bisogna ricordarsi che i critici sono delle brutte bestie a volte. Vi dico solo che nel 1977 stroncarono Star Wars Episodio 4, il primo Guerre Stellari di Lucas!
I critici cinematografici sono, a volte, così attenti a tanti piccoli particolari, da non notare l’emozione che una pellicola può provocare. Un telespettatore normale, come noi, non ha la competenza di un critico. E quindi è più facile che ci sfuggano tanti tecnicismi.

E’ ovvio che ognuno di noi ha i suoi gusti anche nei film, l’arte spesso non raggiunge tutti. Quello che può piacere a me, non è detto che piaccia ad una altro.

Come può essere utile questo sito a noi comuni mortali?
Diversi siti italiani di recensioni, da un po’ di tempo a questa parte mediano il voto di RottenTomatoes con un altro sito americano (famoso anche esso), che però ingloba i voti di utenti normali, come noi. Il sito in questione è IMDB di proprietà di Amazon.

Prima di andare al Cinema molti prendono il voto di RottenTomatoes e lo mediano con quello di IMDB, provare per credere!